No, non è un tentativo di introduzione all’agricoltura.

No, è il titolo della proposta per un laboratorio di ceramica per le scuole. Si tratta di un progetto in cui bambini di tre anni oppure ragazzi di sedici ( di solito in sedi e momenti diversi ) possono cimentarsi e dare l’opportunità alla loro fantasia di sbizzarrirsi con un materiale per loro probabilmente insolito ma molto stimolante.

E questo materiale è appunto la terra, che in questo caso chiamiamo “creta” ma che è esattamente terra, che plasmata, seccata e poi cotta a temperature che arrivano sino a quasi mille gradi si trasforma.
In questi giorni sto concludendo un percorso di trenta ore in una scuola per l’infanzia dove si son cimentati alla grande bambini di un’età compresa tra i due anni e mezzo e i cinque; e credo che in assoluto sia stata la sfida e allo stesso tempo la soddisfazione più grande di questi ultimi mesi…
E sto anche iniziando un altro percorso con dei ragazzi di un istituto tecnico… e probabilmente a luglio farò un corso per stranieri…
ma di questo vi parlerò un’altra volta.

28 gennaio 2009

copj13aspA scuola.
Pomeriggio con l’argilla.
Credo di avervi già detto che i miei bambini stanno illustrando con la magica argilla la storia del marinaio Pietro e della nuvola Olga e credo di avervi anche detto che ogni settimana mi insegnano qualcosa di nuovo…

CRISTINA – facciamo come l’altra volta che mentre voi iniziate il vostro lavoretto io rileggo la storia della nuvola Olga e del marinaio Pietro ?
URLO GENERALE – Siiiiiiii!!!!!!!!!!!!!!!!!!
NICOLA – anche se io la so già….
FEDERICA – la sappiamo tutti ma la vogliamo sentire ancora…
CRISTINA – bla bla bla bla bla…. Michele, se tu metti continuamente  la faccia sul libro, come  faccio a leggere?
MICHELE – ma se io non metto continuamente la faccia sul libro non sento l’odore….
CRISTINA – ma adesso dobbiamo leggere
MICHELE – io ho tre anni, non so leggere; quando imparo a leggere leggo e per adesso sento l’odore…. anzi,  forse sento l’odore anche quando imparo a leggere, perché mi piace troppo…

… e per un attimo ho pensato che ne vale veramente la pena.

…ma solo per un attimo…  perchè poi mi son ricordata della gelmini…


Colonna sonora: quarantaquattro gatti.”


7 dicembre 2008

s6300611Nicola ha quattro anni.
“quattro e mezzo” ha precisato Lui e sta facendo il corso di ceramica per la seconda volta; mi ha raccontato che è sempre fidanzato con Alessia, anche se Lei ha cambiato scuola e non si vedono quasi mai, però lei ha gli occhi più belli di tutte le principesse, e hanno deciso di aspettarsi lontani sino alla prima elementare…
e per quanto sentimentalmente io non sia ferrata granché, se questo non è amore, è qualcosa del genere di sicuro…
Ma io son qui per parlare di ciò che mi compete, di ceramica e riporterò proprio la descrizione che Nicola ha fatto di me e della ceramica a Michele che ha appena due anni e mezzo ed è al suo debutto di creta:
pare che io sia una maestra speciale, che forse non sono proprio magica, ma faccio cose magiche, perché ho il filo magico per tagliare l’argilla, perché ho un pezzo di argilla gigante molle e grigia e con quella, Loro, riescono a fare gatti, leoni, alberi, che prima sono molli e grigi e poi diventano durissimi e rossi, e poi col latte mutante che però non si può bere diventa tutto brillante perché faccio cuocere tutto nel grande forno magico del laboratorio… insomma doveva provare anche Lui (Michele) perché forse maestre che fanno cose magiche ce ne sono pochissime in tutto il mondo…
Non so voi, ma io non ero mai stata così dichiaratamente speciale  sino ad oggi e se avessi avuto alcune decine d’ anni di meno, Alessia se la sarebbe dovuta vedere con me.
Lei e tutte le altre principesse con gli occhi bellissimi…

Colonna sonora: Cocco e Drilli; Zecchino D’oro 1974.
Annunci

3 Responses to “Parlando di ceramica, terra e corsi.”

  1. palmina Says:

    Per caso organizzate anche corsi di ceramica per adulti? Ho una carissima amica di Carbonia che sta cercando per farne uno, sia di ceramica tradizionale che di raku..Mi fate sapere qualcosa? Grazie infinite. Palmina

    • ariuceramiche Says:

      buongiorno Palmina, sono Cristina, puoi dire alla tua amica che facciamo anche corsi per adulti (non di raku), ma ormai riprenderemo in autunno. grazie per avermi contattata e buonagiornata.

  2. rita Says:

    Cercando informazioni su possibili corsi di ceramica in Cagliari, mi sono imbattuta in questo post e relativo commento.. Sono la carissima amica di cui sopra :o) :o)
    Grazie per l’informazione indiretta, ma visto che riprendete in aututnno, è possibile sapere più o meno quando contattarvi? Grazie. Rita.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: