Sto tornando.

ottobre 7, 2008

Poche ore.
Il treno parte da Marsiglia alle 6.23;
come è andata?
diciamo che non é stata l’esperienza migliore del decennio ma é andata.
Ci siamo stancate da morire, abbiamo riso di più e se dovessimo avere conferma da almeno un terzo dei contatti presi, potrei saltare anche le prossime ferie…
si, poteva capitarmi una settimana meno tragica a livello di borsa e i francesi sono messi peggio di noi a soldi, ma silvio e sarcozzi hanno detto di non preoccuparci…
Per il resto, Marsiglia ha un cielo azzurro simile al nostro (san maestrale…) ma qualche giorno fa dopo una lunga passeggiata ho visto che hanno il mare con la sabbia finta, e un finto David di Michelangelo che domina una finta spiaggia, un negozio di cibi senza glutine che si chiama Poetto, i caddozzoni per strada che fanno le pizze in un vero forno a legna e altre cose strane. Ma ripeto, hanno un Maestrale che a confronto il nostro è un principiante e delle stazioni radio che trasmettono sino a tardanotte della musica fantastica…
poi Nicolas (marito di Laura e non di carla) ha avuto con me e Laura una pazienza che se riuscissimo a riprodurla diventeremo ricche con la prossima fiera…
Ora vado.
Devo ancora terminare i bagagli ed é il caso che dorma qualche ora.
Ps: vorrei sapere chi ha mischiato i tasti di questa tastiera…
Ora vado

Annunci