Il Maestro è nell’anima.

novembre 22, 2008

ansa_14443130_56370Non so come siate messi voi a parenti, ma io oltre a zio Antonio non ho zii maschi. O meglio zii nel cuore, quelli che spesso hai voglia di vedere e che sai che ti vogliono bene.
Ma se avessi dovuto adottare uno zio ho sempre pensato che Sandro Curzi sarebbe stato perfetto.
o forse sarebbe stato imperfetto proprio come le persone a cui vuoi bene sul serio, quelli con cui urli e ti animi e ti infervori parlando di politica, di sogni, d’amore, di storia, di letteratura… uno che avrei ascoltato per ore. ovviamente cazzate incluse. perché da un Maestro impari anche con le cazzate.
ecco, oggi mi sento come se fosse morto qualcuno che mi voleva bene.
Ciao Sandro
e grazie di tutto.


Colonna sonora: “Il Maestro” di Paolo Conte.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: