Almanacco del giorno dopo.

novembre 18, 2008

dolce-ciocfondenteBuongiorno,
domani è mercoledì 19 novembre,
ci sono buone probabilità che il sole sorga e salvo contrattempi dellultimo minuto, dovrebbe pure tramontare.
mancano si e no quaranta giorni alla fine di un anno bisestile in cui abbiamo visto lentamente scemare la nostra incrollabile fiducia nel futuro e se state cercando motivi comandati per festeggiare, ve li da la chiesa se vi chiamate:
Fausto (diacono e martire);
Filosofo (di Vercelli e vescovo)
Abdia (profeta biblico)
Anastasio (di professione papa)
Attone (abate)
oppure se vi chiamate come le Quaranta Donne Martiri della Chiesa di Eraclea con Annone diacono (possibilmente vergini e vedove. e non ho ben capito il ruolo di Annone…)
Tra le ricorrenze sappiate che :
nel 461: santIlario diventa papa,
nel 1881: un meteorite si schianta a sud-est di Odessa in Ucraina;
nel 1969: al ’34 della partita fra il Santos (in cui militava) e il Vasco da Gama, Pelè realizza il suo millesimo goal.
dimenticavo:
nel 1960 l’avvocato inglese Peter Benenson durante un tragitto nella metropolitana di Londra, ebbe la nientemale idea di creare Amnesty International.
E per finire auguri a chi domani festeggia o avrebbe festeggiato il compleanno :
Mafalda di savoia che verrà ricordata perché ha lo stesso nome di Mafalda il fumetto di Quino, che per anni nella mia fantasia romantica ho creduto avesse una relazione a distanza con Charlie Brown;
Gillo Pontecorvo che verrà ricordato da molti per aver diretto Marlon Brando in “Queimada” e da qualcun altro per aver partecipato alla regia di “Un altro mondo è possibile” sul G8 di Genova;
Meg Ryan, che verrà ricordata per la maestria con la quale è riuscita a sconvolgere e far crollare le convinzioni di milioni di maschi e maschietti;
Povia che verrà ricordato dai parenti stretti a e da pochissimi altri per aver cantato una delle canzoni più idiote e prese per culo di questo secolo;
e Briandinazareth che verrà ricordato. A prescindere dai Monty Python e dalle mentite spoglie.


colonna sonora: Senza far rumore di Daniele silvestri.
Annunci

3 Responses to “Almanacco del giorno dopo.”

  1. maurizio Says:

    Questo non l’avevo letto…

    grazie per gli auguri trasversali.

  2. cosimo Says:

    ottimo articolo, molto spontaneo.
    presto passo a salutarti per gli auguri.
    ciao cosimo

    • ariuceramiche Says:

      …è stranissimo rendersi conto che qualcuno legge quello che scrivo e va oltre la terza riga, ma visti i miei sogni archiviati, per questo tuo “ottimo articolo” potrei darmi arie almeno per tutta la sera… considerando pure che non sono sicura di conoscerti…
      grazie davvero
      cristina.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: