Sarà per la prossima volta.

novembre 12, 2008

la-prossima-voltala prossima volta che nasco voglio fare maioliche.
si, è vero, decoro anche adesso, (ho fatto io mattonelle e foto) ma la prossima volta voglio decorare mattonelle e nientaltro.
al massimo posso girare un pò il mondo per vedere le originali; potrei cominciare con le piastrelle islamiche che rivestono pareti e pavimenti di Moschee da favola e che dall’XI° secolo in poi influenzeranno tutto il bacino del Mediterraneo;
potrei trascorrere qualche mese a familiarizzare con quelle spagnole (ovviamente figlie delle arabe), con tutti quei lustri da favola… Granada, Siviglia…
e poi potrei farmi consacrare decoratrice al Museu do Azulejo di Lisbona,

la-prossima-volta2e poi le Fiandre…

e poi vanno assolutamente studiate dal vivo le piastrelle olandesi di Delft e poi…

e poi, adesso, è meglio che torni alla realtà e vada a decorare un angioletto-campanella di Ariu, che non entrerà nella storia ( a meno che non riesca davvero ad avere il primo Pulitzer per la ceramica ) ma fa un suono bellissimo….

colonna sonora: “Ainda” Madredeus.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: